Travel blogger & Travel Designer

Argentina Cile In giro per il mondo Sudamerica

Il Canale di Beagle

26 Luglio 2020

Il Canale di Beagle

Se vi dicessi Beagle cosa vi verrebbe subito in mente? Un cane da caccia sicuramente. E Darwin? Beh si, anche lui. E la Terra del Fuoco, la Patagonia e la fine del mondo? Si, giusto, vietato dimenticarli!

Il Canale di Beagle è uno stretto, all’estremo sud dell’America Latina, che divide la Terra del Fuoco in due parti: l’isla grande, a nord, e le varie isole della parte più a sud. Ma non solo, divide anche l’Argentina dal Cile. E non finisce qui perché allo stesso tempo unisce due grandi oceani, l’Atlantico e il Pacifico. Ma quanti compiti e responsabilità ha questo canale? Non lo invidio per niente!

La Terra del Fuoco

La parte finale della Patagonia, sia cilena che argentina, prende il nome di Terra del Fuoco. Chiamata così perchè quando Magellano la scoprì vide sulla costa tantissimi fuochi accesi dagli indigeni, è, come vi dicevo, divisa in due parti dal Canale di Beagle. Ushuaia e Puerto Williams sono le due città che si affacciano sul Canale. Due mondi completamente diversi con solo una cosa in comune: essere alla fine del mondo.

Ushuaia

Ushuaia è il capoluogo dell’Isola Grande della Terra del Fuoco, in Argentina. Cittadina tanto ma tanto turistica per via della sua posizione particolare: è la città abitata più a sud del mondo. Ma non solo, può esser presa come base per molte escursioni. Ha una via principale, tra salite e discese, in cui vi si trova qualsiasi tipo di ristorante e di negozio di souvenir, tra cui anche l’Hard Rock Cafè. E molto spesso, al porto, attraccano navi da crociera e tutte le strade della città si riempiono di fiumi di persone. Pensate che all’arrivo in aeroporto, una struttura tutta in legno come se fosse una baita in mezzo al nulla, non mi sarei mai aspettata tutto questo traffico turistico.

Il Tren del fin del mundo era il treno che un tempo trasportava i detenuti dal centro di Ushuaia fino alla prigione. Oggi, lo stesso treno a vapore, ti accompagna tra splendidi paesaggi fino all’interno del parco naturale della Terra del Fuoco percorrendo la ferrovia più australe del mondo! Peccato lo slogan principale di questo tour: per attirare gente è stata trasformata in un’attrazione turistica incentrata sul trasporto dei prigionieri, con tanto di possibilità di selfie con persone vestite da detenuti! Ah, il potere del dio denaro…

Il tren del fin del mundo

Come vi dicevo da Ushuaia puoi fare qualsiasi cosa: prendere una crociera per l’Antartide, partecipare ad un’escursione tra le isole, andare alla scoperta dei pinguini di Magellano oppure fare una gita alla laguna esmeralda, o ancora visitare il parco nazionale della Terra del Fuoco. Ma c’è anche un’altra cosa che puoi fare, ovvero passeggiare lungo il canale, sederti su una panchina ed ammirare, da lì, il Cile.

Isla Navarino

E se Ushuaia è la città abitata più australe del mondo, Isla Navarino ha lo stesso riconoscimento come isola. Traghetto dal porto e via, verso nuovi orizzonti e verso un nuovo timbro sul passaporto: eh si, perchè navigando il Canale di Beagle, un attimo sei in Argentina e l’attimo dopo ti trovi magicamente in Cile!

Isla Navarino, che dista circa 1000 km dal Polo Sud, fa parte della regione dell’Antartide cilena e Puerto Williams è la sua città principale. Qui regna la pace totale accompagnata dai panorami che il Canale di Beagle ti offre mentre provi la straordinaria sensazione di essere davvero alla fine del mondo. Perchè dopo Isla Navarino e qualche piccolo isolotto… c’è davvero solo l’Antartide! 

Travel designer Canale di Beagle Donne in giro
Puerto WIlliams

Nessuna escursione turistica, pochi abitanti e pochissimi turisti. Un’isola felice, remota e isolata dal resto del mondo. E le poche persone che ci vivono, a parte avere una tranquillità fantastica e contagiosa, sono davvero uno spettacolo. Sempre sorridenti, si conoscono tutti e ti salutano sempre, anche se sei lì da qualche ora ed è la prima volta che ti vedono. Un altro pianeta? No, Isla Navarino!

E ora tocca a te: meglio un Ushuaia in mascherina post covid dove però puoi visitare tantissime cose o un’Isla Navarino, in relax tra panorami stupendi, dove poter mostrare il proprio sorriso alla gente?

Iscriviti alla newsletter “Pillole dal Mondo”


Written by:



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.