Travel blogger & Travel Designer

In giro per il mondo Sudamerica Uruguay

In giro per l’Uruguay: Cabo Polonio

20 Marzo 2020

In giro per l’Uruguay: Cabo Polonio

L’Uruguay è un paese meraviglioso! E dopo la prima parte tra Colonia del Sacramento, la campagna uruguayana e Montevideo, siamo partiti alla scoperta di un luogo completamente fuori dal mondo.

Immaginate un posto, sul mare, dove non ci sia wifi, non ci siano auto e ci siano poche persone e ancor meno luci. Un luogo in cui come cala la notte si ha la possibilità di alzare lo sguardo e di vedere tutte, ma proprio tutte, le stelle di notte nel cielo, come non mai. Questo posto esiste, si trova in Uruguay e si chiama Cabo Polonio.

Dove si trova?

Situato all’interno dell’omonimo Parco Naturale, sulla costa uruguayana affacciata sull’Oceano Atlantico, Cabo Polonio è un piccolo villaggio composto da tutto ciò che è essenziale per trascorrere lì qualche giorno: cibo e un posto dove dormire, il resto è solo natura selvaggia. Non è raggiungibile in auto, ma da Puerta del Polonio, parte ogni ora un furgone che in 25 minuti circa vi porta nel centro del villaggio.

Il furgone di Puerta del Polonio

Il faro e i leoni marini

Dalla Piazza Centrale, inizia una via costeggiata di bancarelle di artigianato, ostelli e qualche ristorante, che vi conduce giù fino alla spiaggia. Deviando sulla destra, dopo aver percorso una stradina immersa nel verde, dove i cavalli brucano l’erba e le galline trascorrono le loro giornate, si raggiunge il Faro di Cabo Polonio. Dopo aver salito innumerevoli gradini accompagnati da qualche sguardo di solidarietà con le altre persone arrivate come te fino in cima, si varca la porticina e… il panorama mozzafiato ripaga tutte le fatiche e le calorie bruciate!

Faro di Cabo Polonio

Ma non finisce qui! Appena scesi dal faro, inizierete a sentire delle piccole urla, come se fossero dei bambini felici che giocano lì intorno. E invece no, non sono bambini i protagonisti di queste grida gioiose, ma bensì i leoni marini. Camminando tutt’intorno al faro, scoprirete che sugli scogli ce ne sono un sacco, belli e paffutelli, che si tuffano in acqua, giocano tra loro e si riposano sotto il caldo sole. E sono davvero tantissimi!

I leoni marini

Le spiagge di Cabo Polonio

A Cabo Polonio ci sono due spiagge. Da un lato si trova Playa Calavera, enorme distesa di sabbia bagnata dall’Oceano blu e circondata da alte dune di sabbia dorata. E dall’altro si trova Playa Sur, anche lei kilometrica, da cui è splendida la vista del tramonto. Entrambe praticamente deserte, nonostante fosse estate e nonostante ci fosse comunque gente al villaggio. Ma qui, non c’è turismo di massa: gli ostelli dove alloggiare non sono tantissimi, la maggior parte della gente visita il parco in giornata e la magia di questo luogo viene così in parte protetta.

Tramonto da Playa Sur

“È la prima volta?” e ciò che in molti ci hanno chiesto appena arrivati. Ed una volta risaliti a bordo del camion che ci avrebbe riportati alla Puerta del Polonio, abbiamo capito perché. Cabo Polonio è un luogo magico, selvaggio e fuori dal mondo, difficile da dimenticare e impossibile da non voler rivedere ancora, almeno un’altra volta, nella vita.

Video: Cabo Polonio, Uruguay

Donne in giro Organizzazione viaggi Uruguay
Gli scogli e i leoni marini

Iscriviti alla newsletter “Pillole dal Mondo”


Written by:



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.