fbpx
Travel blogger & Consulente di viaggi

In giro per il mondo: Europa Lanzarote Spagna

Le bellezze di Lanzarote

29 Aprile 2019

Le bellezze di Lanzarote

Amo i colori della terra e la loro bellezza, ammirarli mi da quella sensazione di immenso e di stupore che mi fanno sentire ancora più piccina. E ringrazio Lanzarote, isola appartenente all’arcipelago delle Canarie, per le tante emozioni che mi ha fatto provare…

Charco de Los Clicos

Io, ad esempio, una spiaggia nera non l’avevo mai vista! E affiancata ad un lago verde smeraldo, all’oceano blu profondo e alle rosse rocce vulcaniche? Neanche! Questo spettacolo della natura, Charco de Los Clicos, si trova su Playa el Golfo nei pressi di Yaiza ed è una delle immagini più famose dell’isola che si trovano on line e sulle guide. Camminare sulla spiaggia non è possibile ma rimane comunque uno dei tanti stupendi panorami che meritano la visita. Charco de Los Clicos è raggiungibile solo con automobile, come praticamente tutto a Lanzarote, motivo per cui vi consiglio assolutamente di noleggiarne una: basso costo ma alta comodità.

Parco nazionale del Timanfaya

Il rosso rimane comunque il colore che più frequentemente vi ritroverete davanti: Lanzarote è un isola vulcanica e il Timanfaya è il vulcano che tra tutti domina il panorama. Esso è situato al centro dell’omonimo parco in cui però non è possibile accedere senza permesso. Ma c’è un modo per poter ammirare la sua bellezza e quella delle Montagne del Fuoco: arrivare alla Islote de Hilario, parcheggiare lì l’auto e partecipare al tour in bus che percorre una stradina che fiancheggia la maggior parte dei coni vulcanici. Islote de Ilario si trova ai piedi del punto più alto del parco ed è qui che il calore vulcanico raggiunge il culmine: assisterete infatti allo spettacolo dell’acqua fredda che, versata nelle buche, si trasforma subito in geyser o alla cottura del pollo grazie al solo calore proveniente dalla terra. E a seguire il tragitto dell’autobus vi regalerà dei panorami mozzafiato con la vista del mare in lontananza in contrasto con il rosso caldo dei vulcani…

Marilena Pepe Consulente di viaggi Canarie Lanzarote Timanfaya
Parco nazionale del Timanfaya

Vita da spiaggia

E la vita da spiaggia? Beh, a Lanzarote, come in tutte le Canarie, ho avuto l’imbarazzo della scelta…la distesa e immensa Playa Grande a Puerto del Carmen è quella che ho frequentato di più avendo affittato l’appartamento in quella zona. Molto belle sono anche Playa Blanca nel sud dell’isola o le cinque spiagge di Teguise (dove la domenica potete trovare anche il mercato), ma ancora più bella è Playa de Papagayo, anche lei nella parte meridionale dell’isola: acqua cristallina, sabbia dorata e pace,quiete e tranquillità. Se poi, come me, dopo solo un’ora in spiaggia sotto il sole la vostra pelle inizia a prendere uno strano colorito, vi consiglio ancora un’altra tappa, Mirador del Rio: situato nella parte nord di Lanzarote, è una terrazza panoramica che si affaccia sul canale di El Rio e da cui si può godere di una splendida vista dell’isola La Graciosa.

Playa de Papagayo
Mirador del Rio

Se non avete un alto budget, le Canarie sono la meta perfetta e, grazie al loro clima mite, sono visitabili tutto l’anno. Lanzarote per me è stata una piacevolissima evasione dal freddo inverno…ci ero stata a Gennaio e avevo fatto anche il bagno! E ora, con me nel cuore, porto il calore della sua terra, i colori dei suoi panorami e la sua immensa bellezza…e seppur si tratta di una piccola isola, è comunque unica nel suo splendore.


Written by:



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.