Travel blogger & Travel Designer

Asia Cambogia In giro per il mondo

Il bamboo train

19 Settembre 2021

Il bamboo train

Se non tutte le ciambelle riescono con il buco, non è detto neanche che tutti i treni del mondo siano di acciaio, no?

In Cambogia, nella città di Battabang, esiste un treno di bamboo, utilizzato per anni per il trasporto di persone e merci per il commercio. Ora non è più in funzione, è soltanto una meta turistica, ma la sua storia è davvero particolare.

Pillole di storia

La dittatura dei Khmer rossi non portò cose positive agli abitanti della Cambogia, anzi. E tra le mille cose negative anche la ferrovia nazionale venne completamente abbandonata. Ma i cittadini furono costretti a cercare una soluzione per trasportare i prodotti da Battabang a Phnom Penh e così inventarono il treno di bamboo. E ora ti starai chiedendo: “Ma che cos’è?”

Semplice, una pedana fissata su un carrello che facevano scorrere lungo un solo binario, prima con pale come se fosse una barca e poi dopo un po’ di tempo gli montarono su un motore. Ma comunque, grazie a questo loro ingegno, questo treno diede loro un minimo di “respiro”. 

Poi con il passare del tempo e la fine della dittatura, il governo migliorò le ferrovie in tutto lo stato, costruendo anche una linea da Battabang a Phnom Pehn. Il bamboo train infatti oggi non è più in funzione, ma è ancora possibile farci un giretto, per un tratto decisamente inferiore a quello originario, per rendersi conto di come queste persone erano costrette a trasportare i prodotti durante quel periodo.

Ingegnarsi e reinventarsi sempre, in qualsiasi condizione e davanti ad ogni difficoltà. Dalle grandi cose, come è stato per gli abitanti di Battabong, alle piccole, nella vita quotidiana e come molte persone oggi sono costrette a fare a causa della pandemia.

Iscriviti alla newsletter “Pillole dal Mondo”


Written by:



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.