Travel blogger & Travel Designer

Perché viaggiare? Viaggiare da soli

Viaggiare da soli 2.0

4 Ottobre 2020

Viaggiare da soli 2.0

Perché 2.0? Semplice, a distanza di due anni ho deciso di affrontare il mio secondo viaggio in solitaria, non lontano come il primo a New York, ma altrettanto emozionante e pieno di sorprese. Ma ne vale davvero la pena prendere uno zaino e partire, da sola, senza farsi nessuna paranoia e soprattutto senza aver paura?

Ovviamente si. Nonostante questo mondo sia pieno di pregiudizi, di paure e di etichette. Io però spesso mi chiedo: perché un uomo si e una donna no? Se sono una donna (eh si, io sono una donna!) e qualcuno per strada, in Italia, mi incontra e mi chiede perché viaggio da sola, alla mia risposta ricevo per il 90% espressioni di estremo stupore. Se però quella stessa persona incrociasse un uomo in viaggio da solo, sempre in Italia perché fuori il discorso è diverso, magari neanche gli rivolgerebbe la parola. Certo, non nascondo che un pizzico di attenzione in più la femminuccia la deve avere rispetto al maschietto. Ma non succede lo stesso anche quando si è sotto casa o in giro per la città in cui si vive? 

E se in più vi dicessi anche che non mi sono mai sentita sola e non ho mai avuto paura ci credereste? A volte basta un sorriso per intavolare conversazioni che arrivano a durare anche un’ora. E le coccole ricevute sono state tantissime, dai piccoli gesti della colazione in casa del proprietario di uno dei b&b, ad un passaggio fino ad una fermata del bus (che mi ha evitato ben 2 km a piedi), a ricevere un sacco di utilissime informazioni senza che io chiedessi nulla. Solo per gentilezza e per amore della propria terra. Perché la gentilezza esiste ed il mondo è pieno di persone con un cuore enorme!

Viaggiate, viaggiate sempre, più che potete! E soprattutto non temete di venir giudicati perché non avete un compagno di viaggio, tanto il dito contro qualcuno ve lo punterà sempre e comunque, per questo o per qualsiasi altra cosa. La vita è solo una, ed è questa l’unica cosa che non bisogna mai dimenticare. E il sapore della libertà supera di gran lunga quello di qualsiasi piatto abbiate mai mangiato finora…

P.S.: E se in Puglia proverete mai ad utilizzare il baston selfie, sappiate che questo potrebbe essere il risultato 🙂

Iscriviti alla newsletter “Pillole dal Mondo”


Written by:



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.